Dottor Roberto De pas e la terapia della balbuzie

Scritto il 30 marzo 2016 nella Categoria Open Day

Guy speaks

La psicologia del linguaggio. In questo settore lo Psicologo De Pas  si occupa di terapia della balbuzie, rieducazione delle dislalie, rieducazione della dislessia, trattamento dell’afasia, problematiche dell’apprendimento scolastico.

La balbuzie. Lo Psicologo e psicoterapeuta De Pas  è in particolare specializzato nei problemi creati dalla balbuzie, un disturbo funzionale temporaneo del linguaggio, che si manifesta con involontari blocchi, esitazioni, ripetizioni, che determinano una non-fluidità di suoni delle parole e delle frasi.

Gli aspetti della balbuzie. Questo disturbo riguarda l’uso “tecnico” del linguaggio in rapporto alla sua capacità espressiva e non al sistema ideativo che lo precede.
La balbuzie è temporanea in quanto non sempre si manifesta e spesso può essere totalmente assente dalla bocca del balbuziente.
Non si tratta tuttavia di una caratteristica soltanto positiva perché, agli occhi del balbuziente, aumenta l’inesplicabilità del fenomeno, l’inaffidabilità verso il proprio parlato; e l’imprevedibilità del risultato aumenta la sensazione di non avere potere sul proprio linguaggio.

L’eloquio del balbuziente. Questa disfunzione accelera una pronuncia dei suoni troppo marcata, una respirazione non sincronizzata e non modulata, rispetto ai tempi della fonazione.
I tempi tra il suono e l’espirazione non coincidono e paradossalmente la velocità del balbuziente ne rallenta la produzione linguistica.
Durante la frase, l’espirazione, che è il momento respiratorio della fonazione, può tramutarsi improvvisamente in inspirazione, che è, invece, il momento della pausa tra una frase e l’altra e cioè del silenzio “linguistico”.

Le origini psicologiche. La frase del balbuziente risulta, così, ad andamento irregolare; le parole non trovano il veicolo giusto nella respirazione, e l’intero discorso risente di un andamento generale pilotato dall’ansia di colui che parla.
Il Dott. Roberto De Pas ha individuato i motivi di questa “trasformazione” del linguaggio nella psicologia del soggetto e nella sua sfera emotiva; su queste basi attua la sua psicoterapia creando le condizioni per il riequilibrio del paziente anche attraverso supporti terapeutici quali la musica, la lettura, il teatro, la simulazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Informazioni

    Leda Clinic s.r.l.

    Via Borgo Palazzo,116
    24125 Bergamo
    email: info@leda-clinic.com

  • Contatti

    Telefono. 035/24.96.86
    Fax. 035/24.28.00
    Email. ledaclinic@gmail.com

    Lun-Ven 9.00/12.30 - 14.30/19.00
    Il Sabato 9.00/12.30
    La Domenica Chiuso