La roncopatia o russamento

Scritto il 26 luglio 2013 nella Categoria Patologie

La roncopatia

La ronchopatia è una malattia che necessita un inquadramento pluridisciplinare perchè coinvolge un insieme di sistemi e meccanismi.
Le conseguenze di questa sindrome sono fisiche, psichiche e sociali.

Una definizione;  il russamento è un disturbo dovuto all’ostruzione delle vie aeree superiori e  causa un respiro rumoroso.

Anatomia; le fosse nasali e l’orofaringe presentano dei distretti che diventano ostacoli al flusso respiratorio.

Le cause :

  • deviazione del setto nasale,polipi, rinite, sinusite, congestione delle vie nasali.
  • stagionali ; russamento episodico, infezioni virali o batteriche.
  • allergie – intolleranze : ricerca di allergeni, intolleranze alimentari, evidenziare una disbiosi intestinale.
  • iatrogene : clima.
  • congenito , post-traumatico.
  • invecchiamento ; diminizione del tono del palato molle.
  • consumo di alcolici.
  • alimentazione scoretta.
  • fumo
  • sovrappeso

Fattori agravanti :

  • éta ,sovrappeso.
  • condizione anatomiche particolari :  palato molle spesso, ipertrofie tonsille.
  • ugula ipertrofica con aumento delle vibrazioni.
  • alcool e medicine : tranquillanti, rilassamenti muscolari.

I soggetti più colpiti sono :

  • uomini
  • persone oltre i 40 anni di età
  • obesi
  • persone con deviazione del setto nasale
  • lingua tropo grossa
  • grasso dietro la faringe
  • tonsille ingrossate
  • mandibola arretrata o troppo piccola
  • grasso a livello del mento

Trattamenti

 

    • cerotti sul naso per dilattare le narici
  • spray da nebulizzare in bocca per evitare le vibrazioni della lingua contro il palato molle
  • terapia dietetica per ridurre il peso
  • dispositivo notturno per evitare l’arretramento della mandibola
  • chirurgia (solo dopo diagnostico curato) : tonsillectomia,adenoidectomia, liposuzione del collo, settoplastica,
  • radiofrequenza o laser a CO2  per diminuire la congestione dei turbinati
  • vegatest : ricerca  di allergeni, intollerane alimentari
  • idrocolonterapia per trattare le disbiosi intestinali
  • omeopatia : prevenzione e trattamento delle allergie , dei sintomi e  delle infezioni sia batteriche che virali
  • osteopatia: terapia craniosacrale ; mobilità e troficità delle ossa del cranio, dei seni nasali
  • metodo niromathe ;  riflessologia periferica  per migliorare il flusso respiratorio
  • nel caso particolare dell ‘ apnea ostruttiva nel sonno ; terapia ventilatoria notturna con cpap

 

Conclusione

Questa patologia, banale, nel suo primo approccio si verifica essere un enorme problema perche coinvolge soprattutto le persone che convivono con il russatore.

Il russamento , a volte, diventa un vero incubo!!!

I trattamenti non mancano , ma una diagnosi accurata di esclusione guiderà il paziente verso  una terapia personalizzata.

2 Comments

  1. Molte cose non le sapevo. Nell’articolo. Se posso dire la mia, dopo anni di tentativi, a vuoto, ho usato lo ”snore free” della stella white ed ho trovato la mia salvezza. Non ho più problemi, dormo sereno… E costa poco!

Pingbacks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Info

    Leda Clinic s.r.l.

    Via Borgo Palazzo,116
    24125 Bergamo
    Italy

  • Contatti

    Telefono. 035/24.96.86
    Fax. 035/24.28.00
    Email. ledaclinic@gmail.com

    Lun-Ven 9.00/12.30 - 14.30/19.00
    Il Sabato 9.00/12.30
    La Domenica Chiuso