LEDA CLINIC SPIEGA IL “MASSAGGIO AYURVEDICO”

Scritto il 10 agosto 2016 nella Categoria Open Day

stock-photo-ayurvedic-face-massage-with-oil-on-the-wooden-table-in-traditional-style-made-by-asian-women-372699577

Vatabhyangam

Massaggio Ayurvedico per tipologia VATA
(Vata è freddo, secco e ruvido)

Lo strofinamento è la tecnica di base del Massaggio Vata.
Lo strofinamento produce calore e morbidezza, migliora la circolazione e porta flessibilità alle articolazioni, stabilizza la mente.
I movimenti sono effettuati circolari nelle corrispondenze delle giunture e lunghi sulle parti in corrispondenza delle ossa allungate.
Poiché Vata presiede all’attività del sistema nervoso centrale, il massaggio alla schiena è la parte più importante, infatti dalla colonna vertebrale partono tutti i nervi del corpo. Si tonifica tutta la spina dorsale dal sacro alla nuca e con strofinamenti si riscalda tutta la schiena.
Essendo il colon la sede di Vata, esso si stimola con lievi pressioni e con raccoglimenti.
I piedi, le gambe, le mani e le braccia essendo organi di movimento si riscaldano con strofinamenti per armonizzarne il Vata

Pittabhyangam

Massaggio Ayurvedico per tipologia PITTA

(Pitta è caldo, arrossato, irritato ed agitato)

Le manualità utilizzate in questo massaggio sono l’avvolgimento e l’accarezzamento.
Pitta è Fuoco, e quando il fuoco è in eccesso produce agitazione, ostilità e rabbia.
Quando il bambino è agitato la madre lo accarezza per calmarlo.
L’amante placa la gelosia dell’amato con una carezza.
Con il massaggio si avvolge ogni parte del corpo con delicate pressioni scivolate dalla testa ai piedi e tutti i movimenti terminano verso le estremità scaricando e producendo freschezza.
Poiché la sede di Pitta è l’intestino tenue, si massaggia delicatamente ed in profondità la zona sotto lo sterno al Plesso Solare per sciogliere blocchi emozionali e l’eccesso di acidità.

Kaphabhyangam

Massaggio Ayurvedico per tipologia KAPHA
(Kapha è molle, grasso, pesante e lento)

L’impastamento e il pompaggio sono le caratteristiche delle manualità per Kapha.
Quando si fa il pane e si impasta la farina è necessario impastare molto bene e a fondo per eliminare i grumi e per rendere la pasta uniforme.
Con le dita ed il palmo della mano si prendono i muscoli e si impastano esercitando pressione e movimento avvolgente ed ondulatorio per sciogliere le contrazioni e l’eccesso di grasso.
I movimenti vanno diretti verso la sede dove sono localizzate le ghiandole linfatiche. Nell’ inguine e nelle ascelle si trovano quelle principali dove si scaricano i fluidi linfatici.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Info

    Leda Clinic s.r.l.

    Via Borgo Palazzo,116
    24125 Bergamo
    Italy

  • Contatti

    Telefono. 035/24.96.86
    Fax. 035/24.28.00
    Email. ledaclinic@gmail.com

    Lun-Ven 9.00/12.30 - 14.30/19.00
    Il Sabato 9.00/12.30
    La Domenica Chiuso