Ginecologia Omeopatica

Scritto il 24 maggio 2013 nella Categoria

Il medico ginecologo si occupa della donna in tutte le fasce d’età, dalla pubertà alla menopausa.

 

ginecologia

 

La Visita Ginecologica è in genere preceduta da un’anamnesi completa relativa alla situazione clinica attuale della paziente e alla storia clinica passata con riguardo a malattie passate, malattie presenti in famiglia, eventuali farmaci presi ed analisi di disturbi passati o presenti e informazioni sullo stile di vita. Si passa poi a informazioni più specifiche sulla regolarità o meno del ciclo, eventuali perdite di sangue, pruriti o dolori atipici, dolore nei rapporti sessuali, etc. Dopo tale colloquio informativo, si procede con la visita vera e propria che consiste in un esame esterno (palpazione dell’addome ed esame della vulva) e in un esame interno. Questo si divide in due fasi: un esame manuale dove il medico inserirà un dito in vagina e con l’altra mano palperà l’addome per per valutarne forma, consistenza, mobilità e posizione degli organi interni (utero, ovaie e tube); e l’esame con lo speculum, uno strumento che, inserito nella vagina, consente di vedere in modo chiaro il collo dell’utero e le pareti vaginali, nonché eventuali anomalie presenti (per esempio, erosioni o infiammazioni). Tramite questo strumento è possibile effettuare il pap-test. La visita può prevedere anche un esame clinico del seno attraverso palpazione, per evidenziare la presenza di eventuali noduli.

Se necessari vengono eseguiti anche esami di approfondimenti come pap-test tamponi ecc….

La Visita Ostetrica è consigliabile sia eseguita non appena diagnosticata la gravidanza, entro il primo trimestre. è in genere preceduta da un’anamnesi completa relativa alla situazione clinica attuale della paziente e alla storia clinica passata con riguardo a malattie passate, malattie presenti in famiglia, eventuali farmaci presi ed analisi di disturbi passati o presenti e informazioni sullo stile di vita. Si passa poi a misure ed esami più specifici tra cui: la pressione arteriosa, altezza e peso corporeo, condizioni dello sviluppo uterino e del suo stato (esame addominale) e condizioni del collo dell’utero (esplorazione vaginale ed eventuale visita con lo speculum). La visita può prevedere anche un esame clinico del seno attraverso palpazione, per evidenziare la presenza di eventuali noduli. Durante la prima visita ostetrica è possibile l’esecuzione di un Pap test qualora la donna non lo abbia fatto nell’ultimo anno. Infine, si compila una scheda (diario della gravidanza) e si prescrivono esami e terapie quando necessarie. La scheda della gravidanza aggiornata va sempre portata con sé.

Per maggiori informazioni potete utilizzare il form indicato cosi da contattare direttamente i nostri ginecologi

 

 

 

 


Per maggiori informazioni potete utilizzare il form indicato cosi da contattare direttamente il professionista

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
  • Info

    Leda Clinic s.r.l.

    Via Borgo Palazzo,116
    24125 Bergamo
    Italy

  • Contatti

    Telefono. 035/24.96.86
    Fax. 035/24.28.00
    Email. ledaclinic@gmail.com

    Lun-Ven 9.00/12.30 - 14.30/19.00
    Il Sabato 9.00/12.30
    La Domenica Chiuso