UN VACCINO CONTRO I TUMORI DEL COLON RETTO, L’OBESITA’ E L’EMICRANIA? IL MATRIMONIO LEGUMI E GENETICA!

Scritto il 12 giugno 2016 nella Categoria Open Day

legumiIl secondo tumore più diffuso al mondo è quello del tumore al colon retto. Lo afferma il WCRF, massima autorità in tema di cancro. Questo tumore è preceduto a breve distanza solo daltumore al polmone, che si sviluppa nell’85% circa dei casi in fumatori. Significa che solo una persona e mezza circa su dieci si ammala comunque di questo tumore non fumando, gli altri sono probabilmente legati al tabagismo e non alla genetica.

Ebbene oggi sappiamo che i legumi, se consumati almeno una volta al giorno potrebbero ridurre della metà il secondo tumore più diffuso al mondo: quello all’intestino del colon retto. Lo sapevate? In pratica non fumando e consumando legumi tutti i giorni potremmo abbattere enormemente i due tumori più diffusi al mondo!

La genetica conta ma solo fino ad un certo punto: oggi abbiamo dati scientifici che ci aiutano a sviluppare strategia per la profilassi dei tumori iniziando dalla tavola con gli alimenti. I legumi inoltre sono perfetti per combattere l’obesità (perchè le loro fibre e proteine vegetali riducono l’insulina e quindi il rischio di diabete), e funzionano come una sorta di integratore alimentare che ci aiuta a dimagrire). In Italia i più grandi consumatori di legumi sono i pugliesi, ma anche in altre regioni il loro consumo non è secondario. Se aggiungiamo poi che spesso il frumento e ilatticini, così tanto consumati (e abusati) sulle nostre tavole aggravano alcune forme di obesità, di emicranie e cefalee, mentre i legumi potrebbero rappresentare degli ottimi sostitutivi. Ebbene ecco il matrimonio perfetto a tavola per tutti: verdure e legumi almeno una volta al giorno, con magari aggiunta di qualche noce per prevenire l’infarto (grazie ai suoi preziosiomega 3!). La genetica non è tutto: se iniziassimo a spiegare dalla scuola come proteggere la nostra salute partendo dagli alimenti (prima ancora che dagli integratori alimentari), a spiegare cos’è la naturopatia magari, anche il ministero della salute potrebbe spendere meno e noi vivere più in salute e più a lungo! E magari anche il Ministro all’istruzione Stefania Giannini potrebbe stringere la mano a quello della salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Informazioni

    Leda Clinic s.r.l.

    Via Borgo Palazzo,116
    24125 Bergamo
    email: info@leda-clinic.com

  • Contatti

    Telefono. 035/24.96.86
    Fax. 035/24.28.00
    Email. ledaclinic@gmail.com

    Lun-Ven 9.00/12.30 - 14.30/19.00
    Il Sabato 9.00/12.30
    La Domenica Chiuso